;

Chianche

“Tracciare un percorso, tornare indietro, prendere una scorciatoia,
considerare l’idea di prendere una deviazione dal percorso iniziale…
tornare sui propri passi, girare in tondo, trovare un vicolo cieco, fermarsi prendere fiato”.

Chianche è un lavoro che cerca di guardare con occhi diversi ciò che l’abitudine del camminare rende quasi invisibile: le chianche del centro storico di Brindisi costituiscono la pavimentazione carattestica di alcune vie; guardando con attenzione qua e là, la natura prova a farsi spazio, tra una chianca, un marciapiede e i veicoli in costante transito.

I dettagli di alcune chianche sono riproposti in un personale percorso attraverso distanze e geometriche similitudini che invitano a cercare il proprio cammino attraverso i propri simboli, dati dalla storia personale di ognuno di noi.

L’idea del progetto nasce all’interno del workshop di Laura Manione “Ambiente: guardare e riguardare”.