Esseri Riflessi

“Esseri Riflessi” (2012-2013) nasce dalla voglia di omaggiare alcuni artisti che hanno arricchito la mia formazione, influenzandomi ed al contempo rispecchiandomi in essi.

Nato quasi per caso, dalla volontà di omaggiare Frida Khalo, il progetto ha trovato forza e volontà continuativa nel camouflage, e nelle capacità espressive che mi hanno consentito di immedesimarmi nel personaggio in questione, per restituirlo in una chiave personale.

Gli artisti e i personaggi sono (in ordine sparso): Frida Khalo, Marilyn Monroe, Andy Warohl, Rino Gaetano, David Bowie, Blues Brothers, Freddy Mercury, Jim Morrison, Frank Zappa, Amy Winehouse, Ameliè Poulain, Wonder Woman.

Le persone che ho voluto rappresentare, hanno colpito la mia attenzione per la loro artisticità, o per la loro forza d’animo, o per il segno che hanno lasciato nella storia, o molto più semplicemente per simpatia nei loro confronti.

Il progetto ha ricevuto in corso d’opera una menzione speciale nel corcorso “Image(in)action” di Damage Good (Lecce), è stato pubblicato anche nel libro “Il corpo Solitario vol II” di G.Bonomi (Rubettino editore), oltre che esser stato citato nella tesi di maturità di Francesca D’Errico, e mostrato in proiezione durante la discussione.